Come tagliarsi i capelli da soli

  • Condividi questo articolo :

Se hai deciso di tagliarti i capelli da solo devi seguire poche regole essenziali, comincia dall’acquistare un ottimo tagliacapelli, posizionati davanti allo specchio, munisciti di un pettine e in breve tempo otterrai un look completamente nuovo.

Tagliarsi i capelli da soli con un tagliacapelli è il metodo più semplice e veloce e dal basso rischio di compiere errori. Una volta impostata la misura desiderata bisognerà procedere cominciando dalla parte bassa della testa per poi gradualmente risalire. Vediamo quali sono gli step da seguire.

1) SCEGLI IL TAGLIO DI CAPELLI

Il primo fondamentale step è scegliere il taglio di capelli da uomo, se sei alle prime armi, opta per un taglio corto o molto corto e se decidi di realizzare un look più complesso chiedi aiuto a una persona fidata. Ora è il momento di scegliere il giusto strumento per realizzare la tua opera, i modelli di BaByliss For Men, con lame XL Pro dalle prestazioni professionali, guide di taglio e altezza regolabili ti permettono di regolare la tua capigliatura da solo e velocemente. Attrezzi alle mani, prepara la stanza per la tua personale seduta dal parrucchiere. Sistema una mantellina o una vecchia maglietta sulle tue spalle, posizionati davanti a un grande specchio e cerca di averne un altro a disposizione per avere una buona visuale sulla parte posteriore della testa.

2) TAGLIA I CAPELLI DAL BASSO VERSO L’ALTO

Adesso che sei pronto per tagliare i capelli, scegli la lunghezza delle guide di taglio e impostala con una misura più piccola per la parte bassa e posteriore della testa. Inumidisci leggermente i capelli per rendere il taglio più scorrevole, se hai i capelli medio-lunghi dividi la testa in sezioni, e fissa la parte superiore della tua chioma con una molletta in modo da lavorare sui lati con facilità. Passa il tagliacapelli contropelo dalla nuca a salire fino a metà testa circa, non premere troppo per evitare che la tua pelle diventi rossa e irritata. Regola il tuo taglia capelli con una misura più grande per la parte superiore della testa e aiutati con un pettine lungo dai denti stretti.

3) RIFINISCI IL TAGLIO

Completato il taglio, non dimenticare di rifinire i lati della testa, la parte sopra le orecchie e le basette, utilizza una testina di precisione o un rasoio tradizionale per definire meglio i contorni. Ricordati di controllare con uno specchio se il taglio nella parte posteriore è omogeneo, se ti accorgi di aver saltato piccole parti, rimuovi gli eccessi di capelli. Ora che il tuo look è realizzato, lava la testa per eliminare i capelli tagliati in eccesso e donagli la piega che desideri con un asciugacapelli. Rimuovi il pettine guida del tuo taglia capelli e lavalo sotto l’acqua corrente e sistema il tuo piano di lavoro. Adesso sei pronto per sfoggiare il tuo nuovo taglio!

COME SCEGLIERE UN TAGLIACAPELLI

Chi è abituato a tagliare i proprio capelli da solo in casa è alla ricerca di un apparecchio che sia in grado innanzitutto di assicurare la massima efficienza.

I fattori determinanti della prestazione di un tagliacapelli sono:
- qualità e design delle lame
- motore.
Le lame attualmente in commercio sono solitamente in acciaio inossidabile o titanio. Le tecniche di manifattura più utilizzate sono 3: di tipo meccanico, come lo stampaggio (stamping) e la forgiatura (grinding) o l’ Etching (tecnica di affilatura elettro-foto-chimica) che invece prevede l’utilizzo di fogli fotosensibili che reagiscono con un particolare acido.

La performance di taglio deriva dal movimento relativo tra lama mobile e fissa. Il numero delle oscillazioni dipende dalla potenza del motore (prevalentemente di tipo DC o High torque DC) ma anche dall’affilatura delle lame e dalla qualità più o meno liscia delle stesse.

Infine, la funzione autolubrificazione risulta essere molto utile, in quanto evita danneggiamenti nel tempo, senza richiedere l’intervento di manutenzione da parte dell’utente.

Altri elementi presi in considerazione dal consumatore interessato ad un prodotto che consenta molteplici possibilità e usi sono:
- Il numero di altezze di taglio e di pettini,
- la precisione nella regolazione,
- la presenza di accessori come guida e lama per barba, contorno orecchie e rifinitore.


Dato l’utilizzo in ambiente domestico, il comfort e l’affidabilità rimangono comunque un’esigenza primaria. È bene quindi prestare attenzione alla dotazione di accessori per la manutenzione, se il prodotto è a rete o ricaricabile e con multivoltaggio, all’ autonomia e tempo di ricarica, alla possibilità di utilizzo sotto la doccia, ed infine alla durata della garanzia.

I TAGLIACAPELLI BABYLISSFORMEN.

La gamma di tagliacapelli BaByliss for Men si ispira direttamente all'attrezzatura utilizzata dai professionisti dell'acconciatura: materiali di altissima qualità, design ergonomico, motore potente e regolazione precisa dell'altezza di taglio.

Grazie alla tecnologia W-Tech che presenta una geometria della lama innovativa, i nuovi tagliacapelli della serie 700 offrono una presa migliore dei capelli, anche quelli più spessi, per ottenere un risultato perfetto a tempo di record.
La serie PRO 45 invece è caratterizzata da modelli con motore professionale e lame extra-large in acciaio inossidabile forgiate dal pieno, a garanzia di prestazioni eccezionali.

  • Condividi questo articolo :