Come eliminare i peli in modo duraturo e indolore: l'epilazione a luce pulsata (ipl)

  • Condividi questo articolo :

Liberarsi dei peli superflui è diventato ormai un'esigenza fondamentale per il benessere di tutte le donne, ma come sbarazzarsene senza ricorrere a sistemi dolorosi ed aggressivi, che espongono la pelle a fastidiose conseguenze e danneggiamenti? Vi parliamo quindi della tecnica di epilazione a luce pulsata (IPL), una soluzione sicura ed efficace che oggi, dopo una sperimentazione di più di 15 anni in ambito medico, può essere utilizzata comodamente a casa propria in tutta sicurezza e con un investimento economico decisamente contenuto.

Gli epilatori a luce pulsata (IPL) per uso domestico destinati alle consumatrici finali sono apparecchi sicuri, accessibili e facili da utilizzare. Le sedute di epilazione possono essere eseguite a casa in maniera autonoma, a seconda della disponibilità di tempo e in tutta serenità. L’IPL è il nuovo metodo di epilazione che permette una progressiva riduzione dei peli fino al 90% in poche sedute garantendo risultati duraturi, una pelle morbida e non irritata a lungo, anche per quelle più sensibili.

Il principio dell’epilazione mediante IPL

Tecnica basata sul principio della fototermolisi selettiva utilizzata in ambiente medico e professionale da più di 15 anni, l’epilazione mediante IPL (Intense Pulsed Light, luce intensa pulsata) consiste nell’utilizzare un’energia luminosa per inibire la ricrescita del pelo. Generata da un lampada, una luce viene pulsata sulla superficie della pelle e assorbita dalla melanina del pelo e del suo bulbo. Questa luce, trasformata in energia termica, neutralizza le cellule responsabili della crescita del pelo. In questo modo la ricrescita viene rallentata e progressivamente eliminata.

luce-pulsata

Il ciclo del pelo

Per comprendere al meglio il processo di epilazione a luce pulsata (IPL) è necessario conoscere il funzionamento del ciclo del pelo. Ogni pelo del nostro corpo passa per tre fasi di crescita successive:
- la fase di crescita del pelo (anagen), nella quale il pelo è in fase attiva di crescita
- la fase di transizione o degradazione del pelo (catagen), nella quale il pelo cessa di crescere.
- la fase di riposo del pelo (telogen), nella quale il pelo cade dalla sua guaina (bulbo).
La guaina del follicolo pilifero è vuota fino alla produzione del nuovo pelo.

« Queste tre fasi giocano un ruolo importante nel processo di epilazione a luce pulsata»

Il ciclo del pelo si sviluppa tra i 18 e i 24 mesi. La maggior parte dei follicoli piliferi si trova in un determinato momento in una delle due fasi fasi di riposo. Di conseguenza, l’epilazione mediante IPL non avrà alcun effetto sui peli in fase di riposo (catagen e telogen). In compenso, l’epilazione mediante IPL agisce sui peli in fase di crescita (anagen). É il motivo per cui un trattamento mediante IPL efficace e duraturo deve essere svolto con sedute regolari suddivise su diversi mesi per agire su tutti i peli.

ciclo-pelo-luce-pulsata



EFFICACIA E SICUREZZA

Test clinici, fluenza e impulso termico.

Gli epilatori a luce pulsata presenti sul mercato sono stati testati per un utilizzo a casa propria (tolleranza cutanea testata sotto controllo dermatologico). La maggior parte dei dispositivi possono essere utilizzati sia su corpo che viso (ad esclusione delle zone vicino agli occhi) indistintamente da uomini e donne. Come qualsiasi apparecchio elettronico a contatto con la pelle, l’utente deve però seguire le istruzioni e rispettare scrupolosamente le indicazioni di sicurezza.

A differenza degli apparecchi utilizzati nei centri estetici o negli studi medici che raggiungono potenze (espresse in fluenza: J/cm2) molto elevate, i dispositivi a luce pulsata domestici raggiungono invece una fluenza nettamente inferiore. Gli studi clinici hanno dimostrato che tali livelli sono comunque efficaci per ottenere i risultati desiderati (provati scientificamente) senza esporre la pelle ad eventuali danni, derivanti da un utilizzo domestico senza la supervisione di un medico o di un’ estetista.

Fototipo e colore del pelo.

Il trattamento di luce pulsata può essere effettuato solo su pelli chiare e non abbronzate con un fototipo da I a V. Questo è riconoscibile grazie a rilevatori del colore della pelle o guide date in dotazione con gli apparecchi. Il fascio luminoso elimina i peli mirando il pigmento pilifero (melanina che dà il colore anche alla pelle e ai capelli). Tuttavia nei tessuti dermici circostanti si trovano, in quantità variabile, dei pigmenti. La quantità di pigmenti nel derma di una persona, visibile dal colore della pelle, permette di definire il rischio cui ci si espone utilizzando l’epilatore a luce pulsata. Trattare una pelle scura può perciò comportare dei rischi, poiché il fascio luminoso non riesce a colpire selettivamente solo il pelo causando scottature, vesciche e un cambiamento di colore della pelle (iperpigmentazione o ipopigmentazione). Per lo stesso motivo occorre evitare di passare l’epilatore su nei, cicatrici e zone del corpo con presenza di tatuaggi. È sempre raccomandato consultare il manuale d’istruzioni del proprio dispositivo prima della seduta per effettuare il trattamento in totale sicurezza e serenità.

Inoltre, i dispositivi a luce pulsata sono più efficaci su peli scuri o contenenti più melanina. La melanina assorbe l’energia ottica e per questa ragione, i peli neri e castano scuro rispondono meglio al trattamento. Per i peli castani e castano chiaro occorre solitamente un maggior numero di sedute. Anche i peli rossi possono rispondere, parzialmente, al trattamento. Al contrario sui i peli bianchi, grigi e biondi è difficile ottenere risultati significativi, anche se non completamente impossibile.

Sensore di contatto.

Al fine di garantire massima sicurezza e protezione per gli occhi dell’utente, gli epilatori a luce pulsata presentano specifici sensori di contatto che azionano il flash solo nel momento in cui l’apparecchio è perfettamente a contatto con la pelle. Anche gli occhi sono protetti dai danni legati alla luce.

PROGRAMMA DI EPILAZIONE E RISULTATI

Come con qualsiasi altro metodo di fotoepilazione, i risultati non sono immediati. La maggior parte dei peli, che danno talvolta l’impressione di continuare a crescere dopo una seduta, è semplicemente destinata a cadere dopo due settimane. Inoltre, la crescita del pelo avviene in tre fasi diverse e solo i peli che si trovano nella fase attiva (anagen) sono colpiti dalla luce dell’epilatore. Per questo motivo, occorrono più sedute prima di ottenere una significativa riduzione dei peli. I primi risultati percettibili si hanno generalmente dopo 3-4 sedute solo se si esegue il calendario come indicato nel programma di epilazione suggerito nel libretto di istruzioni.

DURATA DELLA LAMPADA

I migliori modelli in commercio garantiscono una durata di vita delle lampade molto elevata che supera i 300.000 flash. Si ha quindi a disposizione un prodotto dalla durata di più anni che permette di ottenere i risultati sperati, anche su più zone del corpo, mantenendoli nel tempo senza dover acquistare ulteriori lampade di ricambio.

EPILATORI A LUCE PULSATA BABYLISS.

I dispositivi a luce pulsata BaByliss Homelight®, sono dotati di una lampada in Quartz, materiale molto robusto che dispone di una struttura cristallina ad alta resistenza agli shock termomeccanici, ciò garantisce una lunghissima durata di vita, fino a 300.000 flash. Un programma completo di epilazione basato su 1/2 gambe + ascelle + inguine necessita in media da 5000 a 6000 flash. È possibile quindi realizzare oltre 50 programmi completi di epilazione.



Gli epilatori Homelight®, inoltre, producono una luce il cui livello di energia luminosa raggiunge massimo 5 J/cm2 . La valutazione secondo la norma IEC62471 per la sicurezza fotobiologica ha dimostrato che il livello di energia della luce utilizzata da Homelight® è nettamente inferiore alla soglia di rischio termico per la pelle ed è quindi perfetta per un utilizzo «domestico». In altri termini, la luce arancione prodotta da Homelight® è stata perfettamente studiata e controllata (lunghezze d’onda >550 nanometri) cosicché il fenomeno fototermico, principio stesso dell’epilazione mediante IPL, avviene a livello della radice del pelo senza interazione con l’epidermide. Homelight® è dotato di un fi¬ltro ottico integrato, protegge la pelle dagli UV e garantisce un utilizzo a casa in tutta sicurezza.

L’app Homelight per un’epilazione smart.

BaByliss è la prima e l'unica a fornire un modo semplice e smart di comprendere come funziona la luce pulsata. L’ app dedicata Homelight è infatti una guida facile ed intuitiva che permette di avvicinarsi a questa tecnologia in modo sicuro ed efficace e grazie alla quale il trattamento diventerà una abitudine alla cura personale da effettuare in totale serenità e comfort .
Scaricabile per iOS e Android, l’ App presenta le seguenti funzionalità:
• questionario iniziale con scelta dell'area da trattare, domande di sicurezza ed avvisi di precauzione.
• Selezione automatica dell'intensità del fototipo tramite smartphone (grazie al bluetooth per alcuni modelli)
• Conteggio flash emessi (grazie al bluetooth per alcuni modelli)
• Timer della seduta
• Memorizzazione delle aree del corpo trattate con i dettagli della seduta (flash, intensità, durata, note, etc)
• Promemoria sul calendario per effettuare le sedute nei tempi indicati ed eseguire il trattamento in maniera costante ed efficace.

App-babyliss-homelight

  • Condividi questo articolo :